Menu Chiudi
Triathlon, un weekend da cuori forti

Il weekend 18-19 settembre è stato un particolarmente lungo e intenso.

Sabato a Cervia è andato in scena l’Ironman, sulla linea di partenza per i nostri c’è finalmente (dopo averlo rimandato un anno per infortunio e quello successivo per Covid) Nicolò Spotti, che parte sicuro di sé e sereno nell’affrontare una gara tosta, nonostante i mesi di allenamento siano stati continuamente interrotti da stop di ogni genere. Le avversità non sono mancate anche durante la gara, con tanta pioggia e vento nel finale della frazione bike.
Con il suo solito sorriso e il supporto dei compagni di squadra porta a termine una gara attesa per anni, conclusa  con la frase emozionante annunciata dallo speaker “you are an Ironman”.

Domenica sempre a Cervia, sulla distanza mezzo Ironman è in griglia di partenza Cipriani, al debutto sulla distanza, che purtroppo non porta a termine la sua sfida personale a causa di un problema fisico che lo costringe ad arrendersi una volta terminata la frazione di bike.

Sempre domenica, a Istria, su distanza mezzo Ironman, Calcina e Martino (debutto sulla distanza), gara con una frazione bike davvero tosta con i cosiddetti “muri” spacca gambe, che chiaramente si sono fatti sentire nei successivi  21.197m di corsa.

Hanno concluso anche loro, soddisfatti e felici delle proprie prestazioni.

Allo storico appuntamento dei Lidi delle Nazioni la famiglia Bellentani partecipa alla Staffetta su distanza olimpica, con Bellentani F. nella frazione nuoto(1.5km), Alessandro (ex triatleta) nella frazione di bike(40km) e la moglie, nel giorno del suo compleanno, porta a termine i propri 10km di corsa, con tanto di ovazione da parte dello speaker.

Un grosso applauso a tutti ragazzi e avanti con le gare del week end del 25 e 26 settembre a Desenzano con gara sprint e olimpica.

Never give up!

Scrivi
Ciao! Come posso aiutarti?