Menu Chiudi

Il Centro Sportivo Schiantarelli, in vista della riapertura al pubblico delle piscine all’aperto a decorrere dal 15 maggio prossimo e della palestra fitness a decorrere dal 1 giugno, ritiene che sia importantissimo ritornare a praticare le attività fisiche, soprattutto per tutte quelle persone per le quali il benessere psico-fisico rappresenta una dimensione fondamentale dello stato di salute e della crescita: giovani, anziani, soggetti fragili.
Sarà però importante farlo in sicurezza e seguire scrupolosamente i protocolli approvati dal Comitato tecnico scientifico e adottati dal Governo.
Proprio per questo motivo, nella giornata di ieri giovedì 22 Aprile, i Carabinieri della stazione di Asola hanno proceduto ad un controllo degli impianti del Centro sportivo Schiantarelli riscontrando una completa osservanza delle norme sia dal punto di vista organizzativo ed igienico sanitario, che dal punto di vista del titolo degli atleti presenti a poter svolgere la loro attività agonistica perché comprovata dal loro tesseramento e dalla partecipazione a competizioni di interesse nazionale.
Fin dall’inizio della pandemia il Centro Sportivo Schiantarelli, nonostante le difficoltà economiche, ha sempre garantito l’operatività degli impianti per gli atleti di tutte le associazioni sportive che in aderenza dei Decreti del Governo e delle disposizioni del CONI e delle Federazioni Sportive fossero impegnati in competizioni di interesse nazionale.
Oggi siamo felici di poter tornare a offrire servizi per lo sport a tutti nei limiti della Legge e con la maggior tutela possibile della salute.

Scrivi
Ciao! Come posso aiutarti?