Menu Chiudi

Una domenica pomeriggio in acqua per i quasi duecento atleti che hanno risposto all’invito a partecipare al Campionato Provinciale di nuoto – “Memorial Franco Mutti” che si è tenuto lo scorso 12 gennaio nelle piscine del Centro Sportivo Schiantarelli di Asola.

La manifestazione, giunta alla sua quarta edizione, ha introdotto un’importante novità, permettendo ai bambini e ragazzi delle scuole di nuoto di partecipare divisi per categorie, dai “Baby” ai “Seniores”, mettendosi alla prova e confrontandosi con i propri coetanei. L’iniziativa è stata accolta con grande entusiasmo dagli aspiranti atleti, che non hanno fatto mancare la voglia di darsi battaglia, e dai genitori, che hanno sostenuto i giovanissimi nuotatori con una tifoseria appassionata. I risultati ottenuti sono stati una conferma anche dell’ottimo lavoro svolto dai tecnici e dagli istruttori della SSD Schiantarelli.

La giornata si è aperta alle 14.30 con i saluti del Direttore Tecnico del Centro Sportivo Schiantarelli Ercole Vecchi che ha ringraziato il CSI per questa importante occasione di aggregazione sportiva e ha illustrato il programma della rassegna, dando il via alla sfilata dei non agonisti. L’applauso delle famiglie sulle tribune ha salutato l’ingresso dei bambini delle scuole di nuoto che, in un unico, emozionato, cordone umano, hanno ritirato la medaglia di partecipazione.

Un momento della gara è stato dedicato ai “Diversamente Abili”: i ragazzi della Polisportiva Andes H hanno gareggiato con entusiasmo e impegno, dimostrando ancora una volta come lo sport sia un aggregante universale, che permette a tutti di dare il meglio di sé, raggiungere i propri limiti e superarli.

A seguire, è stata la volta degli agonisti: a partecipare a questo IV Campionato Provinciale CSI sono state le due squadre padrone di casa, SSD Schiantarelli Nuoto e ASD Asola Nuoto, la Canottieri Mincio e la SSD Cloromania. Purtroppo la partecipazione di alcune Associazioni Sportive è stata minata dall’influenza, che ne ha decimato i partecipanti, ma non ne ha ridotto l’impegno.

A conclusione, l’assessore allo sport del Comune di Asola Ambra Moretti ha consegnato la targa “Memorial Franco Mutti” al figlio Stefano Mutti, atleta molto attivo nel panorama sportivo asolano.

Scrivi
Ciao! Come posso aiutarti?