Menu Chiudi
banner campestre schiantarelli 2024

Grande successo per la seconda edizione del «Cross del Chiese Città di Asola – Memorial G. Coppini», la gara di corsa campestre organizzata dalla S.S.D. A. Schiantarelli Atletica valevole come Terza tappa del Circuito Provinciale e Trofeo AVIS, che si è svolta domenica 4 febbraio, in collaborazione con AVIS, CSI Mantova, Proloco e con il Patrocinio del Comune di Asola.

Quasi 300 gli atleti che hanno preso parte all’evento, provenienti da diverse province come Mantova, Cremona, Lodi, Brescia, Parma e Piacenza.

Ottimi i numeri del settore giovanile: quasi il 75% dei presenti erano di età compresa tra i 5 e i 18 anni.

Il meteo quasi primaverile ed i tracciati della corsa ricavati all’interno dell’argine del fiume Chiese hanno fatto poi da cornice ad una splendida giornata all’insegna dello sport.

A vincere tra gli Assoluti è stato Elmehdi Bouchouata, atleta della ASD Interflumina è più Pomì di Casalmaggiore col tempo di 18’42” davanti a Cattaneo Mauro della CSI Cremona 19’32” e Anelli Simone della Marathon Cremona 19’48”.

Tra le donne, invece, successo per Mancastroppa Verena atleta della ASD Ciemmeesse che chiude la sua prova in 14’39”, seconda e terza piazza per Zane Iada Cladia del team K3 di Cremona e Corda Eneyesh della Polisportiva di Caorso.

Sullo scalino più alto del podio la Società di casa dell’Atletica Leggera dello Schiantarelli di Asola, seguita dal Circolo Anspi La Vigna di Ceresara e dall’Atletica leggera di Castel Goffredo.

Non è mancato il ricordo di Giacomo Coppini, atleta asolano che si è distinto nella disciplina della marcia, scomparso nel 1991, al quale è stata dedicata la manifestazione.

Nota da evidenziare la presenza di Elmehdi Bouchouata, giovane promessa azzurra dell’Interflumina, classe 2004, che nel 2023 ha partecipato nei 1500 metri in pista agli Europei U20 di Gerusalemme.

L’apprezzamento dei partecipanti e dei Presidenti delle Società fa ben pensare che questa manifestazione appena nata, ma curata nei minimi dettagli, abbia le caratteristiche giuste per continuare a crescere nei numeri e nel livello degli atleti fin dalle prossime edizioni.