Menu Chiudi

Durante il fine settimana del 21-22 settembre si è svolto al PalaMazzi di Castel Goffredo il 6° Memorial Franco Persegani per atleti di sesta, quinta categoria e giovanile che ha aperto la stagione 2019/2020 per gli atleti della Marino Allestimenti che hanno conquistato 5 medaglie (una d’oro e quattro di bronzo).

Il metallo più prezioso è stato conquistato da Radice Donato, presidente del sodalizio asolano, con una impeccabile prestazione. Superato il girone eliminatorio Radice ha ingaggiato nel primo turno della eliminatoria una vera e propria battaglia con Paganelli Raffaele (vincitore del precedente torneo regionale svoltosi il 14 Settembre a Cagno (Co)), superato al quinto set (11/9). Ma dai quarti di finale in avanti è stata una vera e propria cavalcata da parte del decano ma mai domo asolano che ha sconfitto in serie Violini Marco per 3/0, in semifinale Calì Joseph con il medesimo punteggio e, in una finale senza storia, Corvaglia Donato sempre per 3/0. Complimenti a Radice che con notevole impegno negli allenamenti è di esempio ai giovani atleti asolani ma anche a chi vuole avvicinarsi a questo sport pur non essendo più giovanissimo. Sfortunata la prestazione di Morariu Alexandru e Bruma Laurentiu che non hanno passato il girone eliminatorio avendo affrontato avversari al momento più forti.

Bella anche la prestazione Beccari Alan nel singolo maschile di quinta categoria. Passato il girone, l’atleta asolano ha sconfitto nel primo turno della eliminatoria Alfano Federico per 3/1 e Buccheri Giuseppe per 3/2 nel turno successivo. Nei quarti di finale vittoria contro Rosina Andrea per 3/1 ma disco rosso in semifinale contro Bonafin Daniele, vincitore del torneo e meritata medaglia di bronzo. Sulle ali dell’entusiasmo Alan in coppia con l’altro decano asolano Cappellini Attilio   ha conquistato un’altra medaglia di bronzo nel doppio maschile di quinta categoria.

Nei tornei giovanili altre due medaglie di bronzo sono state conquistate dai giovani alfieri asolani. Nel singolo maschile giovanissimi Mutti Gabriele, superato il girone eliminatorio per primo, ha sconfitto nei quarti di finale Zanzarzi Marcello per 3/0 perdendo la semifinale con Travagliati Marco per 3/1. Nel singolo femminile ragazze medesimo percorso per Etur Martina che, superato il girone eliminatorio per prima, ha battuto facilmente nei quarti di finale  Salliu Selma per 3/0  ma ha trovato un ostacolo insuperabile in Ducoli Giada in semifinale.

Nel singolo maschile juniores Gaboardi Manuel e Storti Nicola hanno superato negli ottavi, rispettivamente, per 3/0 Brusa Paolo e Gaglione Federico ma sono stati sconfitti nel turno successivo da Martinalli e Bassi protagonisti della finale.

Buone indicazioni ha comunque ottenuto lo staff tecnico per il prosieguo della stagione.

Scrivi
Ciao! Come posso aiutarti?
Powered by